Mistero attorno alla morte del giovane giordano. È la conseguenza di un vecchio trauma?

Sono emersi inquietanti retroscena dopo la morte del giovane pugile giordano Rashed Al Swaisat, che ha perso la vita martedì 27 aprile. Al Swaisat, che era nato il 18 maggio del 2002, è stato messo ko nel terzo round dell’incontro valido per i sedicesimi di finale dei Mondiali Youth, contro l’estone Anton Winogradov. Dopo avere subito la boxe del rivale nelle due riprese iniziali, ha preso l’ennesimo colpo ed è finito al tappeto. Ha perso conoscenza ed è andato giù. Soccorso da due medici, trasportato d’urgenza in ospedale è stato operato per un ematoma al cervello la notte del 16 … Continua a leggere Mistero attorno alla morte del giovane giordano. È la conseguenza di un vecchio trauma?