L’incredibile storia di Luther McCarty, il campione dei bianchi

Gong. Il jab sinistro di Luther si stampa sulla faccia di Arthur Pelkey. La pelle diventa subito rossa, ha potenza nelle mani il campione. È il 24 maggio del 1913, un tardo pomeriggio di un sabato pieno di nuvole. Ci sono diecimila persone nel vecchio fienile alla periferia di Calgary, trasformato in un’arena di pugilato. Prima del match Tommy Burns era salito sul ring e aveva chiamato a gran voce un signore vestito di nero, con un colletto bianco rigido che sembrava dargli un fastidio terribile. Burns è stato campione del mondo dei pesi massimi, il titolo l’ha perso il … Continua a leggere L’incredibile storia di Luther McCarty, il campione dei bianchi