In ricordo di Elio Ghelfi. Luoghi, battute, uomini e avventure

Ho aspettato un mese, prima di scrivere questa storia. A caldo, le emozioni stravolgono la realtà e la passione che ci metti dentro può sconfinare nella retorica. Adesso penso di essere pronto. Elio Ghelfi l’ho conosciuto i primi di marzo del ’77. Ero a Rimini per il campionato italiano dei pesi massimi. Una cosa dannatamente serie a quei tempi. Alfio Righetti, giovanotto di belle speranze, sfidava il mito di Bologna: Dante Canè. Elio era all’angolo del romagnolo. Avevamo parlato a lungo, passeggiando in centro. Lui era sulla difensiva, voleva capire chi avesse difronte prima di lasciarsi andare a qualche confidenza. … Continua a leggere In ricordo di Elio Ghelfi. Luoghi, battute, uomini e avventure