Caso arbitri. Adesso l’IBA minaccia di portare il CIO in tribunale…

Oggi l’International Boxing Association ha mandato ai giornalisti, via email, un lungo comunicato.Pubblico alcune parti del testo, redatto e spedito al CIO in vista della riunione del Comitato Esecutivo che si terrà da domani a giovedì a Losanna (Svizzera).Ci sono pesanti accuse nei confronti del Comitato Olimpico Internazionale per la sua governance e per il monitoraggio della situazione in vista di Parigi 2024, c’è un avviso di denuncia in Tribunale. Il caos prosegue, non so quale sarà il finale. Penso comunque che difficilmente la boxe farà parte del futuro dei Giochi.Prima del testo targato IBA, vorrei fare un veloce riepilogo … Continua a leggere Caso arbitri. Adesso l’IBA minaccia di portare il CIO in tribunale…

C’è un piano per togliere le Olimpiadi al CIO e creare nuovi Giochi!

Il pugilato dilettantistico dell’International Boxing Association (IBA) potrebbe diventare il grimaldello per scardinare antiche e consolidate posizioni, per rivoluzionare il mondo dello sport e togliere al Comitato Olimpico Internazionale le Olimpiadi, anzi: per sostituire questo evento con un altro, gestito da un blocco diverso.Fino a oggi eravamo stati ciechi, avevamo visto il dito e non la Luna.Duncan Mackay, il fondatore di insidethegames.biz (stimato sito mondiale di notizie e approfondimento) ha tolto il velo e mostrato al mondo le grandi manovre.Il ministro per lo sport russo Oleg Matysin è stato ricevuto a New Delhi, in occasione dei Mondiali femminili, come ospite … Continua a leggere C’è un piano per togliere le Olimpiadi al CIO e creare nuovi Giochi!

L’IBA avverte pugili e arbitri. Niente Giochi senza il nostro consenso

Avviso ai naviganti.Il tempo a disposizione sta per scadere. Entro fine aprile, le Federazioni Nazionali dovranno ufficialmente scegliere con chi stare: Comitato Olimpico Internazionale da una parte, International Boxing Association dall’altra.Una lettera ha anticipato i tempi della decisione.Procedo con ordine.I Giochi Europei, che si svolgeranno presso la Nowy Targ Arena di Cracovia dal 21 giugno al 2 luglio, saranno il primo torneo pugilistico di qualificazione olimpica per Parigi 2024. Le conferme di partecipazione dovranno arrivare entro l’8 maggio. L’evento sarà organizzato dall’Associazione dei Comitati Olimpici Europei.Le Federazioni Nazionali dovranno indicare le proprie scelte, più o meno, tra quarantacinque giorni.Venerdì scorso, … Continua a leggere L’IBA avverte pugili e arbitri. Niente Giochi senza il nostro consenso

Dilettanti, via alla scissione. Un Mondiale non targato IBA a fine anno

Il gruppo Common Cause Alliance (CCA è l’acronimo) è nato all’inizio del 2022, ne facevano parte 18 Federazioni Nazionali. A dicembre le FN sono diventate 25.Sono dentro Australia, Canada, Inghilterra, Francia, Irlanda, Olanda, Stati Uniti, Svezia, Norvegia, Danimarca, Finlandia, Nuova Zelanda, Irlanda, Svizzera, Malta, Repubblica Ceca, Ucraina, Filippine e altri sette Paesi. Il leader della coalizione è l’olandese Boris van der Borst (a destra nella foto).Queste Federazioni si sono unite per difendere la presenza del pugilato all’interno del programma olimpico, a partire da Parigi 2024 in poi (al momento la boxe è fuori da Los Angeles 2028).Undici di loro dovrebbero … Continua a leggere Dilettanti, via alla scissione. Un Mondiale non targato IBA a fine anno

L’IBA replica al CIO, e accusa. La corda sta per spezzarsi

L’International Boxing Association ha risposto al documento del Comitato Olimpico Internazionale, documento in cui il CIO minaccia di togliere il pugilato dal programma dei Giochi a partire da Parigi 2024.“È imperativo affrontare l’ultimo attacco agli atleti dell’IBA e all’IBA stessa da parte del CIO. La nostra associazione è accusata per il continuo impegno della nuova leadership nel voler diventare un’organizzazione solida e indipendente, senza i precedenti problemi di governance”.Alla possibilità che la boxe esca subito dalle Olimpiadi, l’IBA risponde attaccando.“I Giochi Olimpici sono un patrimonio sportivo globale, appartengono agli atleti di tutti gli sport. Non possono diventare uno strumento di … Continua a leggere L’IBA replica al CIO, e accusa. La corda sta per spezzarsi

La boxe rischia di restare fuori dai Giochi a partire da Parigi ’24!

Il Comitato Olimpico Internazionale ha letto l’ultima dichiarazione ufficiale dell’International Boxing Association (“Pugili e giudici non parteciperanno ad alcun evento che non sia sotto il nostro controllo”), ha fatto un riepilogo delle puntate precedenti e ha mosso un altro passo in avanti verso la cancellazione della boxe dal programma olimpico.A cominciare da Parigi 2024.Per l’edizione francese dei Giochi, l’IBA era già stata esautorata. Il torneo di pugilato si sarebbe svolto sotto la responsabilità di una Task Force designata dallo stesso CIO e con criteri di qualificazioni stabiliti dal Comitato. Ora il CIO ha messo in fila le recenti manchevolezze:1. Rinnovo … Continua a leggere La boxe rischia di restare fuori dai Giochi a partire da Parigi ’24!

Se fosse costretta a scegliere, l’Italia della boxe non tradirebbe il CIO

WBA. Sessanta anni di attività sotto lo stesso acronimo, quaranta dei quali sotto il comando della stessa famiglia, i Mendoza. In pratica, una sorta di monarchia. Inizialmente la World Boxing Association aveva elezioni annuali (1921-1979), poi diventate biennali (1980-1988) per passare al quadriennio (1989-oggi). Non è escluso che un giorno la carica possa essere a vita, con la presidenza tramandata nell’ambito della stessa famiglia, senza votazioni.La WBA in passato si è resa protagonista di situazioni imbarazzanti. Oggi non è da meno. Il presidente Gilberto Mendoza ha incontrato più volte Umar Kremlev, presidente dell’IBA. A fine novembre hanno stretto un accordo, “Per … Continua a leggere Se fosse costretta a scegliere, l’Italia della boxe non tradirebbe il CIO

Cinque segnali inchiodano il pugilato. L’avventura sta per finire…

Il 76% dei contributi che arrivano alla Federazione Pugilistica Italiana provengono da Sport e Salute. Il 51% di questa quota arriva perché destinato ai Probabili Olimpici e all’attività di alto livello (il 60% del rimanente 49% viene speso in stipendi per il personale).Cosa accadrebbe il giorno in cui la boxe scomparisse dal programma dei Giochi?I finanziamenti verrebbero ridimensionati, con un effetto devastante sull’intera attività dilettantistica.Quante probabilità ci sono oggi, 8 ottobre 2022, che il pugilato sparisca dalle Olimpiadi?Io dico l’80%.Elementi a sostegno della tesi, i cinque inquietanti segnali che danno poche speranze a chi questo sport lo ama.UNOCIO E IBA, … Continua a leggere Cinque segnali inchiodano il pugilato. L’avventura sta per finire…

L’IBA sfida il CIO, riammesse (con inni e bandiere) Russia e Bielorussia

Joe Gillis: Mi ricordo di voi, siete Norma Desmond, eravate grande!Norma Desmond: Io sono ancora grande, è il cinema che è diventato piccolo(Viale del tramonto, 1950) Il Consiglio Direttivo dell’International Boxing Association ha votato a favore della mozione che annulla la sua precedente decisione e consente così ai pugili di Russia e Bielorussia di competere in tutti gli eventi IBA. Il dispositivo ha effetto immediato.“L’IBA crede fermamente che la politica non dovrebbe avere alcuna influenza sullo sport. A tutti gli atleti dovrebbero essere concesse uguali condizioni” è scritto nel comunicato stampa. L’IBA ha deciso anche il ritorno alle manifestazioni, nelle … Continua a leggere L’IBA sfida il CIO, riammesse (con inni e bandiere) Russia e Bielorussia

L’IBA vota di non votare. Niente elezioni, il CIO minaccia nuove sanzioni

L’IBA (International Boxing Association) contro tutti. Decide di respingere la decisione del TAS (Tribunale Arbitrale dello Sport) di tenere nuove elezioni, si oppone alle disposizioni indicative del CIO (Comitato Olimpico Internazionale) e clsì agendo si pone nella scomoda prospettiva di non vedere più il pugilato ai Giochi. Oggi avrebbero dovuto esserci in Armenia le nuove elezioni per la presidenza. L’Assemblea dell’IBA ha votato di non votare. 15 giugno 2022Il TAS stabilisce che il dirigente olandese Boris van der Vorst avrebbe dovuto essere dichiarato idoneo a candidarsi nelle elezioni per la presidenza dell’IBA che si sono svolte il 14 maggio scorso. … Continua a leggere L’IBA vota di non votare. Niente elezioni, il CIO minaccia nuove sanzioni