Umberto Branchini se ne andava via per sempre venticinque anni fa. Storia di un Cardinale…

Il 19 marzo di venticinque anni fa Umberto Branchini ci lasciava per sempre. È stato il più grande manager italiano di pugilato: undici campioni del mondo e 43 campioni europei. Un giorno piovoso e buio, tanto tempo fa, abbiamo fatto una lunga chiacchierata nel suo ufficio di Milano. Mi ha raccontato l’incontro con la mafia a New York, gli incendi provocati da Azevedo, le furbate di Gimenez e la storia del borseggiatore triste. Mi ha raccontato la sua vita. Era l’alba, le strade di Modena erano deserte. Umberto e Mara Jockey procedevano lentamente. Un bambino di otto anni che sognava … Continua a leggere Umberto Branchini se ne andava via per sempre venticinque anni fa. Storia di un Cardinale…