Intervista a Blandamura: il mondiale, il kot, Murata, le emozioni, il futuro…

Emanuele Blandamura al telefono dalla sua stanza, al trentasettesimo piano dell’albergo che lo ospita. “Dalla finestra si vedono le luci di Tokyo, è bello”. Panorama a parte, come stai? “Come un cretino che ha perso la sfida mondiale”. Non pensavo di trovarti così giù di morale. “Non lo sono. Forse cerco solo di sdrammatizzare. Perdere non piace a nessuno. Devo però dire che qui la gente è fantastica, continuano a fermarmi in strada per farmi i complimenti”. Il match è stato visto da quindici milioni di giapponesi. “Fantastico. E in Italia?” A FoxSports sono soddisfatti, sembra che l’audience sia andata … Continua a leggere Intervista a Blandamura: il mondiale, il kot, Murata, le emozioni, il futuro…