Chavez jr sospeso dalla NSAC, avrebbe rifiutato il test antidoping…

Julio Cesar Chavez jr non è certo un esempio positivo per il pugilato.
La boxe è sport che richiede sacrificio, dedizione, costanza di allenamento.
Il figlio del mitico JC non sembra seguire questa strada.
Il match in programma il 20 dicembre a Las Vegas contro Daniel Jacobs (35-3-0, 29 ko) è fortemente a rischio.
Lo ha rivelato con un tweet il giornalista americano Mike Coppinger.

Junior (51-3-1, 33 ko) si è rifiutato di sottoporsi a un test a sorpresa della VADA ed è stato temporaneamente sospeso dalla Commissione Atletica del Nevada (NSAC). Dovrà presentarsi il 20 novembre per un’audizione.
La vicinanza delle due date, audizione e a un mese di distanza il match, starebbero far pensando agli organizzatori di sostituire Julio Cesar Chavez jr con Gabe Rosado (24-12-1, 14 ko).