Settembre di boxe su mola.tv, il 24 in diretta Magnesi vs Cacace

Annunciato il programma pugilistico di settembre su mola.tv. Ricordo che è una tv in streaming con accesso gratuito, basta la registrazione sul sito. Durante tutti gli eventi gli appassionati potranno dialogare in diretta con i telecronisti, fare domande ed eprimere opinioni attraverso il box nelle storie di Instagram.3 (dalle 20:00)Dalla Echo Arena di Liverpool (Inghilterra). Liam Smith (31-3-1, 18 ko) vs Hassan Mwakinyo (20-2-0, 14 ko), superwelter 12 riprese. Nella stessa serata Natasha Jonas (11-2-1, 8 ko) vs Patricia Berghult (15-0, 3 ko) per il titolo WBO/WBC dei superwelter.Telecronista Andrea Di Giacomo, commento tecnico Andrea Scarpa.10 (dalle 20:30)Dalla 02 Arena … Continua a leggere Settembre di boxe su mola.tv, il 24 in diretta Magnesi vs Cacace

Cinquant’anni fa (video). Monzon, Bogs e una strana scommessa…

Copenaghen, agosto 1972 Un mal di gola aveva rischiato di fargli saltare il mondiale contro Tom Bogs, nell’agosto di cinquant’anni fa. La moglie l’aveva chiamato allarmata. Abel, il loro figliolo, aveva mal di gola e febbre alta. Monzon decideva di annullare la sfida, voleva prendere il primo volo da Copenaghen.«Si torna a casa. Non ho nessuna intenzione di salire su un ring con mio figlio che sta male a migliaia di chilometri di distanza».Poi Amilcare Brusa, il coach di sempre, parlava con Mercedes Garcia e calmava il campione.«Carlos, è solo qualche linea di febbre. Il dottore dice che si risolve … Continua a leggere Cinquant’anni fa (video). Monzon, Bogs e una strana scommessa…

Figurina di Mantle venduta a 12,6 milioni! Battuto il record di Maradona

Una figurina di un grande del baseball può valere molto di più di una maglietta di Diego Armando Maradona, addirittura della maglietta di una partita storica come quella dei quarti di finale della Coppa del Mondo 1986, contro l’Inghilterra. Quella della mano di Dio, ricordate? Quella che aveva quando ha segnato il gol del secolo. Una storia che racconterò tra poco.Ora voglio spiegare bene la notizia sulla figurina.Ieri è stata venduta a un’asta in Texas. L’ha comprata un anonimo appassionato per l’incredibile cifra di 12,6 milioni di dollari! Record storico per qualsiasi memorabilia.Raffigura Mickey Mantle nel 1952, con tanto di … Continua a leggere Figurina di Mantle venduta a 12,6 milioni! Battuto il record di Maradona

Anderson ancora un ko, e sono 12! Ecco cosa gli riserva il futuro

Ancora una vittoria prima del limite per Jared “The Real Big Baby” Anderson, ventiduenne di Toledo (Ohio) che ora ha un record di 12-0, 12 ko (cinque al primo round, quattro al secondo). A Tulsa, Oklahoma, ha sconfitto per ko 2 il 28enne Miljan “lo Stallone Serbo” Rovcanin (24-3-0, 16 ko). Un diretto destro, in chiusura di ripresa, ha posto fine all’incontro. Anderson tornava sul ring dopo otto mesi, era rimasto fermo per un infortunio alla mano.Bob Arum, il boss della Top Rank che lo ha sotto contratto, ha detto che ora è tempo di affrontare i migliori. E ha … Continua a leggere Anderson ancora un ko, e sono 12! Ecco cosa gli riserva il futuro

Domani combatte Anderson (11-0, 11 ko). Arum: È il futuro dei massimi

Undici match, altrettante vittorie per ko. Cinque al primo round, tre al secondo.Bob Arum, parere interessato se non altro perché il ragazzo è sotto contratto con la Top Rank, dice che rappresenta il futuro dei pesi massimi.Tyson Fury, con cui ha fatto sparring, conferma.Jared Anderson è ancora lontano dai vertici, boxrec lo indica come numero 14 della categoria tra gli statunitensi. Ma è anche giovane. Ventidue anni e una gran voglia di arrivare.“Dal prossimo anno affronterà i migliori” dice Arum.The Real Big Baby, questo il suo soprannome, domani (otto mesi dopo l’infortunio alla mano) salirà sul ring di Tulsa in … Continua a leggere Domani combatte Anderson (11-0, 11 ko). Arum: È il futuro dei massimi

Fury: Non mi ritiro! Più vicina l’unificazione con Usyk (17 dicembre?)

Oggi scadeva l’ultimatum del World Boxing Council.Tyson Fury ha dato la sua risposta.“Ha incaricato i suoi organizzatori di informare il WBC che intende continuare a combattere” ha annunciato SkySports UK.Pochi minuti prima Mauricio Sulaiman, presidente dell’Ente, aveva postato su Twitter: “Il @WBCBoxing conoscendo la tragedia accaduta nella famiglia Fury e nel rispetto del loro dolore, ha deciso di prolungare di una settimana fino a venerdì 2 settembre la decisione ufficiale di @Tyson_Fury riguardo al suo status nei pesi massimi”.Fury lo ha anticipato.Aveva annunciato il ritiro immediatamente dopo la vittoria in aprile contro Dillian Whyte. Aveva smentito cinque minuti dopo, dichiarandosi … Continua a leggere Fury: Non mi ritiro! Più vicina l’unificazione con Usyk (17 dicembre?)

Nino si sentiva felice. La moto, il mare, l’amore. Poi la morte…

Ogni anno, quando agosto si avvia verso l’ultima decade, penso a lui. E torno a riproporre la sua storia, così come me l’hanno raccontata qualche tempo fa. Oggi sono quarantasei anni da quando Nino Castellini se ne è andato via per sempre. Era un giorno di sole, correva sulla moto della passione, accanto al mare di casa, abbracciato all’amore della vita… Per quanto bella sia stata la commedia in tutto il resto, l’ultimo atto è sempre sanguinoso. Alla fine, con una vanga si getta della terra sulla testa. Ed ecco fatto, per sempre. (Blaise Pascal) Aveva i capelli folti e … Continua a leggere Nino si sentiva felice. La moto, il mare, l’amore. Poi la morte…

Cosa avrebbe fatto Cammarelle, se fosse passato professionista?

In molti, lo scorso fine settimana, si sono chiesti cosa avrebbe potuto fare Roberto Cammarelle se fosse passato professionista. Non ho una risposta, ma so che il salto per lui sarebbe stato quasi impossibile.Perché?L’ho scritto nel libro I MIEI GIOCHI, (editore Absolutely Free) in cui racconto le dieci Olimpiadi a cui ho assistito dal vivo. Così alcuni capoversi del capitolo su Pechino 2008. La boxe è esaltazione del sacrificio, capacità di alzare la soglia del dolore. Fare il pugile vuol dire negarsi molte gioie della vita, rifiutare il concetto di sofferenza. Ci si sente male per una sconfitta, non per … Continua a leggere Cosa avrebbe fatto Cammarelle, se fosse passato professionista?

Massimi, spariti gli under 30. Tra i protagonisti c’è solo Dubois…

Teniamoci stretti Tyson Fury e Olexsandr Usyk, tutto il resto è noia.Frank Warren sta cercando di chiudere l’accordo per la disputa del mondiale unificato il 17 dicembre a Riyad, in Arabia Saudita. Un solo campione, riconosciuto da tutte le maggiori sigle (Wbc, Wba, Ibf, Wbo, Ibo). Se il match non si dovesse fare e i due mantenessero fede alle loro dichiarazioni, non combattendo più, si tornerebbe alla frantumazione del titolo. E i pretendenti alla corona non sono né giovani, né fenomeni. Le classifiche di TBRB, boxrec e The Ring non hanno under 30 nella Top Ten. WBCJoe Joyce e Joseph … Continua a leggere Massimi, spariti gli under 30. Tra i protagonisti c’è solo Dubois…

Oliva e gli Europei SchoolBoys. Analisi del torneo, futuro azzurro

Patrizio Oliva è tornato a guidare una nazionale azzurra dopo ventuno anni. Agli Europei SchoolBoys, disputati all’Erzurum Ice Rink in Turchia, la rappresentativa italiana ha conquistato quattro podi (nella foto sopra, credit Fpi, i tecnici Oliva, Rocco Prezioso e Mirco Turrin con i medagliati). Assieme al tecnico analizziamo questa esperienza. Di mio aggiungo una sola cosa. Ho visto pochi match del torneo, lo ammetto. Ma sono bastati per confermare il livello decisamente basso della classe arbitri/giudici. Fortunatamente, a mio avviso, non hanno pesantemente influenzato il bilancio finale della squadra italiana. Ma se il futuro della classe arbitrale è questo, la … Continua a leggere Oliva e gli Europei SchoolBoys. Analisi del torneo, futuro azzurro