Il caso Morrell. Rivali scarsi, mondiale subito, fuori peso ma non perde il titolo

Lo strano caso di Osvary David Morrell.Cubano di 22 anni, nella passata stagione esordisce al professionismo dopo un periodo dilettantistico senza titoli a livello senior.Batte Yandris Rodigruez, che ha un record di 2-6-0. Immediatamente sale al numero 14 della WBA nei supermedi. Poi supera Quinton Rankin (4-4-1 negli ultimi nove match) e va al numero 6. Forte di questo curriculum affronta Lennox Allen (22-0-1) per il titolo ad interim della WBA.Il supercampione dei supermedi, al tempo, era Callum Smith; Saul Canelo Alvarez era il campione, Fedor Chudinov il campione Gold. La WBA non conosce limiti, le cinture vengono assegnate a … Continua a leggere Il caso Morrell. Rivali scarsi, mondiale subito, fuori peso ma non perde il titolo

Meo risveglia vecchi ricordi. Santo Stefano, Bologna, Carlo Duran…

Accendo il telefonino, c’è un messaggio su WhatsApp. È Meo, ci siamo sentiti durante le feste, ci siamo fatti gli auguri. Mi ha mandato un messaggio vocale, dentro c’è l’amore per il pugilato, la tristezza per il momento che stiamo vivendo, la nostalgia per tutto quello che un tempo ci ha reso felici. Quando la vita scivola via senza angosce, non ci accorgiamo delle piccole grandi cose che ci offre. Ci sembra che tutto sia dovuto. Quando però accade qualcosa che la sconvolge, e la pandemia è un autentico uragano che ha travolto persone e sentimenti, realizziamo che quelle piccole … Continua a leggere Meo risveglia vecchi ricordi. Santo Stefano, Bologna, Carlo Duran…

Salem si è battuto per il mondiale. Ora è accusato di avere ucciso la figlia

È il 24 ottobre del 2019, una giornata stranamente calda per New York.Il parco di Bloomingdale è sulla costa meridionale di Staten Island, nel quartiere di Prince’s Bay. Ci sono molti ragazzi che corrono. Il tempo lo permette. Uno di loro improvvisamente si blocca. Gli sembra di vedere qualcosa, un grosso pacco, un animale, o chissà cosa altro. Si avvicina. È un corpo umano, nascosto sotto un doppio strato di foglie. È quello di una giovane donna. È morta.La polizia arriva poco dopo.Lei si chiamava Ola Salem, era una ragazza coraggiosa.Era finita sul giornale una paio di anni prima. Una … Continua a leggere Salem si è battuto per il mondiale. Ora è accusato di avere ucciso la figlia

Hearn: Joshua vs Fury senza cinture in palio. Liberiamoci della politica!

Credo proprio che quella di Eddie Hearn sia una provocazione, quando invece potrebbe essere la mossa giusta per rimettere le cose a posto. Sgominare in un solo colpo la banda dell’alfabeto, indurle a più miti obiettivi.“Abbiamo un grande match tra le mani, mi dispiace per gli Enti mondiali, che eclissa tutte le cinture. Dobbiamo solo stare un po’ attenti. Potremmo essere sul punto di dire: Sapete una cosa? Liberiamoci di tutta la politica adesso. Lasciamo perdere tutte le corone mondiale. Perché se rinunci a una cintura, potresti anche perderle tutte. Siamo entrati nella fase in cui possiamo realizzare uno dei … Continua a leggere Hearn: Joshua vs Fury senza cinture in palio. Liberiamoci della politica!

Yafai merita il titolo. Bravo Rigoldi. Ma un cartellino è scandaloso!

Sul ring un grande match, a bordo ring una lettura incomprensibile dell’evento. Scrivo dopo avere ascoltato il ring announcer leggere i cartellini: 119-109, 116-112, 116-112. Nessuna rettifica in corsa, nessuna variazione. Se questi sono davvero i verdetti espressi, sento una grande rabbia salire dentro. Uno dei cartellini è assurdo. La speranza è che l’annunciatore inglese abbia fatto confusione, che abbia letto male i numeri, che abbia preso un numero per un altro. In caso contrario questo è un vero e proprio scandalo.Il pugilato è uno sport in cui tre giudici decidono cosa sia accaduto sul ring. La verità è quella … Continua a leggere Yafai merita il titolo. Bravo Rigoldi. Ma un cartellino è scandaloso!

Rigoldi, sarà una dura battaglia. Yafai è rivale forte, il suo promoter è Hearn…

Luca lo sa. Il pugilato italiano fatica a concedere una seconda occasione. Ed è soprattutto per questo, che arriva alla sfida contro Gamal Yafai con tanti pensieri nella testa. Luca Rigoldi è uno che il cervello lo fa funzionare, ma a forza di farsi domande potrebbe caricare di eccessiva tensione questa difesa europea, la terza della sua giovane carriera.Luca è carico di preoccupazioni, ma ha anche molte certezze.La prima è quella di essersi preparato al meglio con il suo maestro di sempre Gino Freo. La seconda è la consapevolezza che affrontare il match come se fosse lo sfidante, è l’approccio … Continua a leggere Rigoldi, sarà una dura battaglia. Yafai è rivale forte, il suo promoter è Hearn…

Tutto su Rigoldi vs Yafai. Il britannico è il favorito dei bookmaker

QUANDOGiovedì, 17 dicembre 2020. Inizio riunione ore 19:00. DOVEAllianz Clou di Milano, senza pubblico. COSALuca Rigoldi vs Gamal Yafai, campionato europeo supergallo, 12 riprese. TELEVISIONE IN ITALIATrasmissione in diretta su DAZN dalle ore 19:30. LUCA RIGOLDIetà: 27 annirecord: 22-1-2 (8 ko)percentuale ko: 32.0 %altezza: 1.65peso ultimo match: 54,870 kg Ultimi cinque match14-12-2019  Spartak Shengleia (4-12—0)  = 620-9-2019    Oleksandr Yegorov (20-1-1) +12(europeo supergallo)20-7-2019    Spartak Shengelia (4-9-0) + 625-4-2019    Anthony Settoul (24-7-0) + UD 12(europeo supergallo)17-11-2018  Jeremy Parodi (42-4-1) + UD 12(europeo supergallo) GAMAL YAFAIetà: 29 annirecord: 23-1-0 (21 ko)percentuale ko: 55.6 %altezza: 1.68peso ultimo match: 57,590 kg Ultimi … Continua a leggere Tutto su Rigoldi vs Yafai. Il britannico è il favorito dei bookmaker

Joshua vs Fury, tutto su trattative e ostacoli. Il match prima dell’estate se…

Sono quattro i problemi da risolvere se si vuole realizzare l’accordo e vedere Anthony Joshua vs Tyson Fury sul ring la prossima estate, se non addirittura prima. Incasso al botteghino, promoter, diritti televisivi, difese obbligatorie. Partiamo dai lati positivi, quelli che fanno pensare che il match si farà.Eddie Hearn ha detto che AJ è disposto a una spartizione paritaria dei soldi prodotti dall’evento: 50/50. Questo vuol dire un bel guadagno, se si pensa che il match potrebbe generare attorno ai 200 milioni di sterline. Dedotte le spese e le quote delle altre parti interessate, la cifra restante farebbe bella figura … Continua a leggere Joshua vs Fury, tutto su trattative e ostacoli. Il match prima dell’estate se…

Joshua mette ko Pulev con un magico montante. E adesso Tyson Fury

Il campione e l’allievo. Kubrat Pulev è andato a scuola stanotte. Anthony Joshua gli ha insegnato come si porta il montante, come si schiva con un leggero piegamento il colpo dell’avversario e si rientra con il diretto destro. Gli ha insegnato a gestire il match, senza fretta, senza affanno. Le accelerazioni sono arrivate solo quando erano necessarie, ha tenuto sempre a distanza di sicurezza lo sfidante lasciandogli il permesso per tre diretti destri, gli unici colpi da annotare in favore del bulgaro lungo nove riprese di sofferenza. Nel terzo round il combattimento si era concluso. Kubrat Pulev, travolto da una … Continua a leggere Joshua mette ko Pulev con un magico montante. E adesso Tyson Fury

Okolie distrugge Jezewski, lo manda tre volte giù e vince per kot 2

Lawrence Okolie ha distrutto Nikodem Jezewski. Il rivale, chiamato a dieci giorni dal match, si è presentato in discrete condizioni fisiche, ma non è mai stato nel match. Okolie lo ha centrato nel primo round con un destro alla milza, al limite, forse addirittura poco sotto la cintura provocando un inevitabile knock down.Un altro destro, sempre nel round iniziale, è arrivato in maniera devastante  sul volto del polacco. Un colpo che ha provocato un effetto tremendo. Jezewski ha cominciato a tremare, le gambe molli, il corpo scosso da un pauroso tremolio. Sembrava fosse stato colpito da una scossa elettrica. Un miracolo che … Continua a leggere Okolie distrugge Jezewski, lo manda tre volte giù e vince per kot 2