McCarthy europeo, rivincita con Turchi? Arbitro scandaloso

Victor Loughlin non è in grado di fare l’arbitro di pugilato, questa è la risposta più chiara ricevuta stasera dall’europeo dei massimi leggeri disputato alla Wembley Arena di Londra.Nel 2016 è stato il terzo uomo sul ring in due tragici match. Il primo, Chris Eubank vs Nick Blackwell, con Blackwell rimasto in coma per oltre una settimana. Il secondo, Michael Towell vs Dale Evans, con Towell deceduto in ospedale 24 ore dopo l’incontro. In entrambi i casi il comportamento dell’arbitro è stato duramente criticato.Stasera, fortunatamente non ci sono stati né drammi, né tragedie. Ma Loughlin ha dimostrato tutta la sua inaffidabilità.Ne … Continua a leggere McCarthy europeo, rivincita con Turchi? Arbitro scandaloso

Addio Nobby Stiles, implacabile guerriero dell’Inghilterra mondiale

Danza Nobby. Vola come una farfalla, pungi come un ape.Impossibile anche il solo pensarlo.Doveva esserci qualche disturbo nella comunicazione, il messaggio non poteva essere per lui. Non c’era nessun Bundini Brown accanto a Norbert “Nobby” Stiles in quegli anni Sessanta.“The hands can’t hit what the eyes can’t see”.Le mani non possono picchiare quello che gli occhi non vedono, diceva Muhammad Ali.Nobby non aveva bisogno di vedere, randellava qualsiasi cosa facesse rumore e non avesse la maglietta dell’Inghilterra.Era un duro che correva per tutti i novanta minuti, prendeva in consegna l’attaccante più forte dell’altra squadra e lo annientava. Con le buone … Continua a leggere Addio Nobby Stiles, implacabile guerriero dell’Inghilterra mondiale

Lo strano caso di Christopher Lovejoy. Lui è smemorato, Don King no…

Il pugilato non finisce mai di stupire.Domani sera alla Wembley Arena, nel prorgramma imperniato su Alexander Usyk vs Dereck Chisora, avrebbe dovuto combattere il peso massimo Christopher Lovejoy (19-0, 19 ko). Un record con tutti successi, tranne uno, ottenuti contro debuttanti o pugili che avevano più sconfitte che vittorie. Nonostante questo curriculum, non certo esaltante, la World Boxing Association lo ha inserito al numero 15 della classifica. Molti dei meriti, probabilmente, vanno al suo promoter: Don King, che il prossimo agosto festeggerà novant’anni. È per questo che l’uomo dalla inconfondibile capigliatura è rimasto sorpreso quando ha letto la partecipazione del 36enne … Continua a leggere Lo strano caso di Christopher Lovejoy. Lui è smemorato, Don King no…

Usyk, 17 chili in meno di Chisora! Primo vero esame da peso massimo

Istruzioni per l’uso.Ho la sindrome di Ruiz.Nel primo match contro Anthony Joshua, il buon Andy ha sconvolto ogni pronostico, dando così una bella botta al mio ego. Al primo impatto con una vigilia simile, sento il timore di sbilanciarmi in previsioni nette. Poi rifletto e dico che ho anche definito una colossale sorpresa quella realizzata da Junior, questo vuol dire che ci siamo trovati davanti a un evento eccezionale. Se lo stesso evento dovesse ripetersi, dovremmo porci una domanda: quanto scarsi sono i pesi massimi di oggi? Il dubbio torna a presentarsi, come al solito arriva quando l’enigma sembra fin … Continua a leggere Usyk, 17 chili in meno di Chisora! Primo vero esame da peso massimo

Per Chisora 4,5 milioni, a Usyk 1,7. Diretta domani dalle 19 su DAZN

DOVEAlla Wembley Arena (Londra). QUANDOSabato, 31 ottobre 2020. COSADodici riprese tra i pesi massimi Alexander Usyk e Dereck Chisora. ORARILa riunione avrà inizio alle 19:00 italiane, Usyk e Chisora saliranno sul ring attorno alle 23:00 ora italiana. LA TELEVISIONEDAZN Italia trasmetterà in diretta dalle 19:00. Il match sarà trasmesso nel Regno Unito da Sky Sports in pay per view, il costo è l’equivalente di 22 euro. ALEXANDER USYKEtà: 33 anniRecord: 17-0 ( 13 ko)Altezza: 1.91Peso ultimo match: 94,300 kg ULTIMI CINQUE MATCH12-10-2019 Chazz Whiterspoon (38-3-0) +kot710-11-2018 Tony Bellew (30-2-1) + kot821-7-2018 Murat Gassaiev (26-0) +p.1227-1-2018 Mairis Briedis (23-0) + MD … Continua a leggere Per Chisora 4,5 milioni, a Usyk 1,7. Diretta domani dalle 19 su DAZN

Cinque in lizza per la presidenza AIBA (12/13 dicembre)

Sono cinque i candidati ufficiali alla presidenza dell’AIBA.L’Assemblea elettiva si terrà per via telematica il 12 e 13 dicembre.L’Associazione non ha un presidente da diciannove mesi.Lo Statuto prevede che dopo un anno il presidente ad interim debba essere sostituito da un presidente eletto dai membri del Congresso. Il marocchino Mohamed Moustahsane è in carica da marzo 2019. In questo modo è stato infranto il regolamento. La pandemia è solo parzialmente colpevole di questo ritardo.Il 7 ottobre scorso il presidente del CIO, Thomas Bach, ha emesso un durissimo commento sulla situazione, dopo avere ricevuto l’ultimo rapporto da parte di Nenad Lalovic, … Continua a leggere Cinque in lizza per la presidenza AIBA (12/13 dicembre)

Turchi: Ho lavato la malinconia con il sudore e il sacrificio…

Fabio Turchi (17-1-0, 13 ko, 27 anni) venerdì all’Allianz Cloud di Milano affronterà il lettone Nikolajs Grisunins (12-1-1, 5 ko, 36 anni). Ho messo assieme tutte le cose che il pugile toscano mi ha raccontato in una lunga chiacchierata di qualche tempo fa. Ho aggiunto un paio di dichiarazioni che ha fatto oggi pomeriggio in conferenza stampa. È nata così una storia che ha un narratore d’eccezione. Fabio Turchi si racconta senza nascondersi. “Sono nato a Firenze, zona Careggi. Poi mi sono spostato all’Isolotto, ora vivo a Rifredi. Sono un itinerante. Non mi fermo mai. Quando la mamma mi portava … Continua a leggere Turchi: Ho lavato la malinconia con il sudore e il sacrificio…

Intervista a Signani, il racconto dell’impresa in terra di Francia

Telefonata con Matteo Signani.Sabato sera ha difeso con successo il titolo europeo dei pesi medi contro Maxime Beaussire, mettendolo ko in due riprese.Parliamo con lui mentre viaggia sul pulmino che da Caen lo sta portando all’aeroporto di Parigi dove troverà il volo per Bologna. Farà il tampone per il test Covid. È colpito da quello che ha visto.“Qui in Francia la situazione è terribile. Ventimila contagiati al giorno. E mi sembra che stiano tutti senza mascherina, pigiati gli uni sopra gli altri nei luoghi pubblici. Non capisco”.Brusco cambio di riferimenti, ci inoltriamo sul percorso delle cose belle. Matteo, come ti … Continua a leggere Intervista a Signani, il racconto dell’impresa in terra di Francia

Accadeva 45 anni fa. Ali vs Frazier dolori, urla e magie nella notte di Manila

Manila, 1 ottobre 1975. Primo gong. C’è grande tensione nell’aria. Le offese di Ali hanno lasciato il segno. Smokin’ Joe è un mare in tempesta. Avanza ondeggiando, schiuma rabbia. Vuole spazzare via il nemico, l’uomo che ha ricambiato la sua amicizia con terribili e ingiuste parole. “Joe Frazier è un piccolo, stupido gorilla”. Come on gorilla we’re in Manila Come on gorilla this is a thrilla Ali riesce a rimanere elegante nella bufera. Il jab sinistro fa il suo lavoro. Il campione scarica rapidi uno-due. Sono il segnale di una condizione migliore di quella che si pensava potesse avere. I … Continua a leggere Accadeva 45 anni fa. Ali vs Frazier dolori, urla e magie nella notte di Manila