Oliva, sessantenne di successo. In lotta perenne contro il potere

Patrizio è sempre stato un uomo contro. Da piccolo era magro, ossuto, con un’enorme massa di capelli ricci a riempire quella testa e aveva un’idea fissa. Diventare campione. Si metteva davanti allo specchio e mimava quello che aveva visto fare in palestra dal fratello Mario e dagli altri ragazzi della Fulgor, in quello scantinato di…