Oliva, sessantenne di successo. In lotta perenne contro il potere

Patrizio è sempre stato un uomo contro. Da piccolo era magro, ossuto, con un’enorme massa di capelli ricci a riempire quella testa e aveva un’idea fissa. Diventare campione. Si metteva davanti allo specchio e mimava quello che aveva visto fare in palestra dal fratello Mario e dagli altri ragazzi della Fulgor, in quello scantinato di via Roma dove regnava l’arte del maestro Geppino Silvestri. Era poco più di un bambino e già sognava di diventare campione del mondo, addirittura campione del mondo dei superleggeri. Aveva scelto anche la categoria… C’è riuscito. Ha mantenuto fede all’impegno che aveva preso con se … Continua a leggere Oliva, sessantenne di successo. In lotta perenne contro il potere

Parte una strana Dakar. Vi racconto quella vera, incubi e magie del Sahara

Parte oggi da Lima la Dakar 2019. Si correrà solo in Perù, l’arrivo è fissato per giovedì 17 nella stessa città di partenza. Una gara lontana anni luce rispetto all’idea visionaria che Thierry Sabine aveva avuto quarant’anni fa. Vi racconto la Dakar che ho visto io, quella vera. La nenia del Muezzin fende l’aria, si insinua nelle case. Ricorda ai fedeli l’obbligo della preghiera, ṣalāt al-ṣubḥ. Mi sveglio e non riesco a riprendere sonno. Sono le 4:30 del mattino di un caldo gennaio dell’87. Dopo tre ore la gente è in strada e io mi rivolto ancora nel letto. Gli … Continua a leggere Parte una strana Dakar. Vi racconto quella vera, incubi e magie del Sahara