Il presidente dimentica Rigoldi, unico italiano campione d’Europa del 2018

Lo confesso, erano tante e tali le affermazioni che non mi trovavano d’accordo nel messaggio del presidente della FPI alla nazione, che mi è sfuggito un particolare importante. Nel suo exploit di 6330 battute, cento righe di parole, il dirigente sportivo si è dimenticato di fare un nome. Preso dalla foga, non ha citato l’impresa più eclatante del pugilato italiano nel 2018. Il 17 novembre scorso, in Francia, Luca Rigoldi, 25enne di Thiene, ha sconfitto Jeremy Parodi  e conquistato l’europeo dei supergallo tra i professionisti. L’unico titolo continentale che l’Italia detenga. Magari un paio di righe le avrebbe meritate. Continua a leggere Il presidente dimentica Rigoldi, unico italiano campione d’Europa del 2018

E chi non beve con me, peste lo colga. Gli auguri del presidente…

GLI AUGURI DI BUON ANNO DEL PRESIDENTE FPI LAI. Così recita l’estroso titolo che campeggia sul sito federale. Auguri? Buon anno? Mi sembra di sentire la voce di Amedeo Nazzari nella Cena delle Beffe. Leggendo il testo livoroso, rubo il termine al dirigente meno medagliato della storia della FPI, mi sembra di trovare più accuse che auguri. In assoluto contrasto con l’equilibrio che dovrebbe contraddistinguere chi occupa quel ruolo. Vado con ordine. Punto uno. “Mi chiedo da quale pulpito possano venire queste isolate critiche, mi chiedo anche chi siano i super Maestri o ritenuti tali che non hanno mai creato … Continua a leggere E chi non beve con me, peste lo colga. Gli auguri del presidente…

L’AIBA naviga a vista. WSB stravolte, i soldi continuano a mancare…

L’Aiba ammette per la prima volta che i suoi problemi finanziari non sono stati del tutto risolti. La spia rossa è accesa dalla modifica del torneo World Series of Boxing. Lo scorso anno era stato drasticamente ridotto quando mancavano solo sedici giorni ai quarti di finale. Delle otto squadre che avevano guadagnato il diritto a disputarli, l’Aiba ne aveva salvate solo quattro. Per giustificare l’incredibile decisione si era inventata la storiella di un calendario pieno di impegni. Pietosa bugia. La finale 2018 è stata disputata a fine settembre, le semifinali si erano chiuse quattro mesi prima… Adesso sembra quasi certo … Continua a leggere L’AIBA naviga a vista. WSB stravolte, i soldi continuano a mancare…

Tornano i due giapponesi sempre sul ring alla fine dell’anno…

I fighter dell’ultimo dell’anno tornano sul ring. Niente cenone, niente fuochi di artificio. Non chiedetegli come festeggeranno il Capodanno, loro sanno farlo in un unico modo: combattendo, preferibilmente per un titolo. Il 31 di questo mese, al Wynn Palace Cotal di Macao, triplo appuntamento mondiale dei piccoli grandi guerrieri giapponesi. È strano che qualcuno decida di allestire una riunione proprio l’ultimo dell’anno. Ma quando un organizzatore proprone la sfida giusta, sa di poter contare su un paio di uomini che non fanno mai mancare il loro impegno. Hiroto Kyoguchi (nella foto sopra, a destra) ha 25 anni, è professionista da … Continua a leggere Tornano i due giapponesi sempre sul ring alla fine dell’anno…

Tutto confermato. Cammarelle general manager, Coletta ct. E adesso?

L’indiscrezione corrispondeva dunque a verità. Ecco l’inizio del post pubblicato sul suo profilo Facebook dal consigliere federale dottor Giuseppe Macchiarola. I fatti. Roberto Cammarelle è il nuovo (anche perché finora la figura non esisteva) general manager della nazionale azzurra. Giulio Coletta è il commissario tecnico dell’élite maschile. Entrambi sono tesserati per le Fiamme Oro. I dubbi. Resta senza nome il ruolo di responsabile tecnico della squadra femminile. L’idea di spostare la sede a Caserta e affidare a Marzia Davide (Fiamme Oro) la gestione del gruppo trova contrasti all’interno del Consiglio Federale, il cui vice presidente vicario Flavio D’Ambrosi (che è … Continua a leggere Tutto confermato. Cammarelle general manager, Coletta ct. E adesso?

L’attesa è finita. Non sempre il Natale è un giorno di grande felicità…

Una storia di vita. Può essere accaduta, non so. Di certo nomi e situazioni non sono riferiti a persone reali, il racconto è frutto della mia fantasia. Un muro di persone fa blocco in via Mazzini, all’angolo con corso Cavour. È un muro spesso che mi impedisce di vedere cosa sia accaduto. Cerco di trovare una risposta, ma incrocio solo sguardi allucinati. Fissano tutti lo stesso punto. Sembra che il mondo intero abbia perso la parola. La curiosità mi spinge verso la maleducazione, a forza di gomitate mi faccio largo tra la folla e finalmente vedo in faccia il peccato. … Continua a leggere L’attesa è finita. Non sempre il Natale è un giorno di grande felicità…

È in atto l’ennesimo ribaltone nello staff tecnico delle nazionali?

Avviso ai naviganti. Un consiglio prima di leggere questo articolo. Non cominciate a lanciare insulti prima di essere arrivati alla fine. Gira da tempo una notizia, prima era un bisbiglio, poi è diventata un’affermazione, come una valanga ha travolto il mondo del nostro pugilato. Al momento è solo un’indiscrezione, lo è perché mancano conferme ufficiale. Solo la Federazione Pugilistica Italiana ha il potere di dire se corrisponda o meno a verità. Riguarda il settore tecnico nazionale. Emanuele Renzini non si sarebbe accordato per il proseguimento del mandato. Osteggiato da un consigliere federale, sarebbe stato escluso dal futuro delle rappresentative azzurre. … Continua a leggere È in atto l’ennesimo ribaltone nello staff tecnico delle nazionali?

La Guida del WBC è chiara, secondo le regole Tyson Fury aveva vinto

Si è molto discusso sul risultato del mondiale WBC dei pesi massimi tra Deontay WIlder e Tyson Fury, disputato sabato scorso a Los Angeles. Ho fatto una personale rilettura della sfida. Prima di scrivere mi sono voluto rinfrescare le idee. Ho letto i criteri di giudizio di un match nella Guida del World Boxing Council. Tre semplici punti di riferimento per l’assegnazione di un round con il sistema dei 10 punti. Aggressività. Abilità di esercitare il comando sul ring. Pura aggressività. L’aggressività è la capacità di tirare colpi regolari con potenza e precisione al corpo e al volto. Si può … Continua a leggere La Guida del WBC è chiara, secondo le regole Tyson Fury aveva vinto

AIBA & CIO, siamo al ridicolo. La boxe precipita e nessuno protesta…

Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) ha chiarito in modo ufficiale le azioni che ha deciso di intraprendere prima di dare una risposta alla domanda: il pugilato sarà presente ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020? “Il Consiglio Esecutivo (CE) del CIO ha deciso di iniziare un’indagine sull’Associazione Internazionale di Pugilato (AIBA). Questo è il primo atto di una procedura che può portare alla revoca del riconoscimento dell’AIBA. Il CE ha riconosciuto i progressi e gli impegni dell’AIBA evidenziati nella sua relazione, ma permangono diversi punti di notevole preoccupazione, in particolare nei settori della governance, dell’etica e della gestione finanziaria. Ciò richiede … Continua a leggere AIBA & CIO, siamo al ridicolo. La boxe precipita e nessuno protesta…